Play Trade 2018

Play Trade 2018

Il Game Chef 2017 è terminato, definendo infine il vincitore internazionale, ma noi della Pummarola Ediscion non siamo rimasti fermi: abbiamo continuato a guardarci intorno per vedere cosa succede ai giochi presentati al Game Chef, offrendo alcune finestre aperte sulla fase del playtest, plaudendo anche l’ottima iniziativa della prima PlaytestCon.

Vogliamo continuare a mantenere gli occhi e le orecchie aperte, e continuare a offrire spunti, suggerimenti e ispirazioni a chi, da autore, si avvicina al mondo del gioco.

Ecco che Modena Play, la maggiore fiera italiana completamente dedicata al gioco, propone quest’anno, per la prima volta, un’ottima occasione per gli autori in erba: Play Trade è, infatti, un’iniziativa dedicata a tutti gli operatori del settore (editori, stampa, negozi, autori, ecc.), che troveranno spazi e tempi per incontrarsi e scambiarsi esperienze, progetti e idee. Può essere un’ottima occasione, da autori, per toccare con mano “il mondo dietro al palco” e scoprire come funziona, con tanti incontri, workshop e conferenze dedicate a voi.

Per poter partecipare a Play Trade, è necessario iscriversi, compilando e inviando la domanda di partecipazione, che è possibile richiedere all’indirizzo e-mail playtrade@play-modena.it.

Vi ricordiamo che, essendo un evento per operatori, è necessario iscriversi anticiptamente; non sono previsti punti accredito per l’iscrizione al momento dell’evento.

Orari e location

Play Trade si svolgerà al primo piano dello spazio di Modena Fiere, venerdì 6 aprile dalle ore 9:00 – mentre la Play sarà ancora in allestimento – e proseguirà per tutto il giorno, compreso il pomeriggio, in cui conviverà con la fiera, ma rimarrà area riservata ai partecipanti a Play Trade. Gli ultimi eventi chiuderanno alle ore 19:00. Verrà pubblicata una cartina dettagliata sulla pagina dedicata a Play Trade con sopra indicati tutti i luoghi utili.

Pagina ufficiale di Play Trade 2018

Eventi e spazi

In sala 400 ci sarà un’area presentazione, in cui gli editori aderenti, ciascuno identificato dal proprio roll up, avranno un tavolo per esporre i propri prodotti e descrivere ai partecipanti la propria linea.

Nell’area sarà presente un palco allestito a forma di ring, in cui si alterneranno ospiti e interviste.

Le conferenze si svolgeranno in quattro sale poste al primo piano e allestite appositamente.

Programma

Sempre tramite la pagina dell’evento sarà anche possibile visionarne il programma: vi troverete una selezione di iniziative la sintesi dei programmi, suddivisa a seconda delle tipologie dei partecipanti.

Di seguito forniamo un’anteprima degli incontri e delle conferenze dedicate agli autori:

Venerdì 6 aprile, ore 10:00-19:00

  • 10:00 Workshop pitch
  • 11:20 SAZ: Presentazione Italian SAZ
  • 11:40 SAZ: Il contratto di pubblicazione
  • 12:20 AIG: Presentazione
  • 12:40 AIG: Tools on line
  • 13:00 Brunch comunicativo: il mondo delle relazioni, i contatti sono essenziali. Incontro tra autori, addetti, giornalisti. Le vostre conoscenze alle prese col lambrusco!
  • 14:00 SAZ: Da una idea al prototipo
  • 14:20 SAZ: Il rapporto autore-editore
  • 14:40 Post scriptum propone come presentarsi ad un editore
  • 15:00 Kickstarter: Kickstarter e pubblicazione, how to: presentazioni e modalità, cosa funziona, cosa è importante sapere e fare, perché farlo con un editore, perché in autonomia. Esperienze con editori grandi, internazionali e nazionali. Errori comuni.
  • 15:40 NanDeck: Un tool di fast prototyping
  • 16:00 SAZ: Testi sacri game designer
  • 17:00 Play kids e SAZ: Le esperienze degli autori in ambito gioco per bambini

Speed date editori

Turni dalle ore 16:00. 5 minuti per presentare il vostro miglior progetto e convincere un editore a rivedervi. L’arte del pitch: prototipi, scheda, obiettivi e via!

9 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To create code blocks or other preformatted text, indent by four spaces:

    This will be displayed in a monospaced font. The first four 
    spaces will be stripped off, but all other whitespace
    will be preserved.
    
    Markdown is turned off in code blocks:
     [This is not a link](http://example.com)

To create not a block, but an inline code span, use backticks:

Here is some inline `code`.

For more help see http://daringfireball.net/projects/markdown/syntax