4
Lascia una recensione

avatar
4 Comment threads
0 Thread replies
4 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
4 Comment authors
Edoardo CremaschiMattia DavolioMarco IottiAileann & Oz Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Aileann & Oz
Ospite
Aileann & Oz

Introduzione Il gioco parla di follie e fallimenti, di ossessioni e accettazione, di esperimenti falliti e di un creatore che non ti degna delle attenzioni che tu hai cercato disperatamente di meritare. Parla di una chimera schiava scappata dal suo padrone e della sua disperata ricerca di liberazione delle sue follie. Cosa vi è piaciuto del gioco? Le tematiche affrontate sono forti e capaci di toccare nel profondo, anche il brusio generale che si innesca nella preparazione delle scene da la sensazione di trovarsi in una tempesta di sentimenti contrasti. La costruzione di un oggetto simbolico che crei in maniera… Leggi il resto »

Marco Iotti
Ospite

Introduzione – Un profondo gioco di una creatura, la Chimera, alla scoperta di se stessa. Un giocatore sarà la Chimera, gli altri saranno le Follie che la guidano. La Chimera controllerà le Follie o le Follie controlleranno la Chimera? Analisi – La cosa che ho maggiormente apprezzato del gioco è la possibilità di spingersi davvero a fondo con i sentimenti negativi. Non sono molti i giochi che ci riescono bene e credo che questo panorama possa quindi essere ampliato. Ritengo positivo anche che siano stati messi qua e là campanelli di allarme per non “farsi male” con questi sentimenti. Per… Leggi il resto »

Mattia Davolio
Ospite
Mattia Davolio

La Chimera è un gioco di ruolo da 4 a 7 giocatori che parla di scoperta di sé, orrore ed istinti irrefrenabili. Un giocatore dovrà interpretare la Chimera, una creatura mostruosa in cerca del proprio posto nel mondo, che dovrà però fare i conti con le Follie, interpretate dagli altri giocatori al tavolo, cioè i terribili istinti che la dominano e che le impediscono di avere una vita normale dopo essere stata scartata dal suo Creatore. Potete ambientare il gioco nell’epoca che preferite, giocando ad esempio una Chimera biomeccanica cyberpunk o il classico mostro della letteratura gotica, tenendo a mente… Leggi il resto »

Edoardo Cremaschi
Ospite

Introduzione Un gioco dove la lotta con il mondo che circonda la Chimera non è altro che una metafora per lo scontro con le voci nella propria testa – e viceversa. Cosa vi è piaciuto del gioco? Sarò banale: l’Egoscopio. Credo che sia un ottimo tentativo per introdurre la fisicità nel tavolo ed intravedo anche le sensazioni che si potrebbe provare a leggerlo. Le stesse, nella migliore delle ipotesi, che si provano a capire cosa riflette uno specchio d’acqua appena mosso da un sasso. Cosa avete trovato confuso o poco chiaro? In realtà il gioco non ha buchi e successive… Leggi il resto »