Giochi

Move Out, ovvero, il Popolo della Credenza cerca una nuova casa

Chef: Dario D’Arpa

Titolo: Move Out, ovvero, il Popolo della Credenza cerca una nuova casa

Descrizione sintetica:

Il Grande Buio e molte altre prove attendono la Piccola Gente! Per sopravvivere, gli eroi dovranno riunire i clan e costruire un’arca per l’esodo.

In concorso:

Conteggio parole: 3.983

Scarica Move Out, ovvero, il Popolo della Credenza cerca una nuova casa.

28 Condivisioni

8
Lascia una recensione

avatar
4 Comment threads
4 Thread replies
5 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
5 Comment authors
Dario D'ArpaDaniele SannaFabrizio BottoFrancesco ZaniAileann & Oz Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Aileann & Oz
Ospite
Aileann & Oz

Introduzione Move Out OiPdCCuNC è un gioco di ruolo per 2 – 4 giocatori, che narra delle mirabolanti avventure del Popolo della Polvere per costruire l’Arca necessaria per scappare dalla loro casa, ormai abbandonata. Nel gioco vi è una bella parte narrativa sulla casa, sul popolo, sulla storia pregressa, sui suoi clan e sugli Eroi; inoltre vi è una parte meccanica che rappresenta la partenza, il viaggio e l’arrivo dei piccoli esseri (ma non chiamateli così, o almeno non di fronte a loro). I rimandi al Popolo del Tappeto di Terry Pratchett sono sottili e non invadenti e aiutano nella… Leggi il resto »

Dario D'Arpa
Ospite
Dario D'Arpa

Grazie per i complimenti, in effetti sono piuttosto soddisfatto di alcune illustrazioni che sono riuscito ad inserire. Provo a rispondere come meglio posso ad alcuni punti della vostra analisi: …avrei gradito un distacco più netto tra la parte narrativa dove si costruisce il background, e quella di interpretazione degli Eroi. Mhmm ok, ma potreste spiegarmi perchè? Pensate ci sia un problema nella lettura? O è una questione di gusto? Sicuramente ho condensato molto materiale, posso capire che certe scelte in alcuni punti del testo possano essere meno scorrevoli per qualcuno. Ma per capire meglio cosa intendete, mi spiegate meglio il… Leggi il resto »

Aileann & Oz
Ospite
Aileann & Oz

Ciao Dario, Abbiamo atteso un’infinità di tempo prima di risponderti, perché cercavamo la forza e la voglia di costruire un dialogo costruttivo, attività complicata e faticosa. Cercheremo di risponderti punto punto per evitare di prendere strade verso “l’infinito e oltre”. Facciamo una breve premessa, che ovviamente risulterà, a posteriori, un muro di testo. Tutti i punti da noi sottolineati non volevano essere critiche al tuo lavoro, non abbiamo trovato cose che proprio non funzionano, frasi scritte tanto per o meccaniche completamente rotte o svianti, ma nell’ottica di avere un gioco perfetto ci siamo sforzati di trovare quei punti che secondo… Leggi il resto »

Francesco Zani
Ospite
Francesco Zani

Move out è un prototipo molto ben confezionato, sia dal punto di vista grafico che da quello dei contenuti di testo. Si racconta la storia di una popolazione in miniatura che deve “trasferirsi” in una nuova casa abitata, dopo che quella in cui vivevano è stata abbandonata dai padroni. Per riuscirci, chiaramente, molti ostacoli e sfide andranno superati. Cosa mi è piaciuto del gioco Ho particolarmente apprezzato lo sforzo che l’autore ha fatto nell’esporre le fasi di gioco, che attraversano tutta la partita (preparazione compresa), e sono ben illustrate e riassunte all’inizio del manuale arricchite dalle domande a cui bisognerà… Leggi il resto »

Dario D'Arpa
Ospite
Dario D'Arpa

Grazie mille per questa preziosa recensione! Si forse quel che dici è giusto, a volte nel testo scelgo di ‘non prendere decisioni’, e lascio ai giocatori scegliere secondo i propri gusti. Da un lato perchè volevo rinforzare il concetto di espressione libera e creativa, dall’altro perchè probabilmente non ho ancora playtestato a sufficienza il gioco, e non sono del tutto sicuro cosa sia più adatto. Molto interessante l’idea di aggiungere elementi narrativi espliciti anche nelle primissime fasi! Resta da valutare l’impatto in termini di durata della partita, ma è sicuramente fattibile. L’idea di trasformare il gioco in una sorta di… Leggi il resto »

Fabrizio Botto
Ospite

Move out é un gdr masterless per un gruppo di giocatori che interpreteranno le vicissitudini di alcune tribù di esseri microscopici che vivono, all’insaputa delle famiglie di umani, nelle diverse stanze di una casa. L’abitazione in oggetto é stata lasciata incustodita, chi vi abitava se n’é andato e i clan di Dusties (questo il nome degli esserini) si ritrovano al buio, con la necessità di fare fronte a questo fenomeno. Come? Radunandosi tra membri di clan differenti e costruendo un’Arca con la quale migrare verso una nuova abitazione! I giocatori devono dapprima creare un po’ di lore: un sistema ben… Leggi il resto »

Dario D'Arpa
Ospite
Dario D'Arpa

Intanto veramente grazie per il tempo che hai dedicato alla recensione e per i complimenti! …e grazie per aver tirato fuori “C’era una volta nella foresta”! Erano secoli che non ci pensavo 😀 Sulla fase finale del gioco sto raccogliendo pareri piuttosto differenti, tra chi la vorrebbe ancor più breve e chi come te, mi pare, vorrebbe dargli maggior spazio. Allora mi permetto di chiederti un parere personale: quali sono gli elementi che secondo te non dovrebbero assolutamente essere lasciati fuori e quali potrebbero essere eliminati per “rendere giustizia a questa parte della Storia”? Dovrò playtestarlo ancora molto, ma i… Leggi il resto »

Daniele Sanna
Ospite
Daniele Sanna

“Move Out. Ovvero Il Popolo della Credenza cerca una nuova casa” è un gdr masterfull nel quale i giocatori narreranno le gesta dei Dusties, esserini simili in tutto e per tutto a dei piccoli umani ma delle dimensioni di piccoli bottoni, che vivono nascosti nelle nostre abitazioni, quasi in simbiosi con noi della Gente Grande. Divisi in clan a seconda della stanza eletta loro dimora, il loro complesso tessuto sociale ha ricevuto una enorme batosta quanto gli abitanti umani della casa, per un motivo che sarà dettagliato nel gioco stesso, hanno abbandonato la casa: tutta l’economia e il sostentamento dei… Leggi il resto »