10
Lascia una recensione

avatar
4 Comment threads
6 Thread replies
4 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
5 Comment authors
Daniele Di RubboDanieleEdoardo e VanessaFilippo ZolesiSamuele Vitale Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Daniele
Ospite
Daniele

Non sono un esperto del settore, ho fatto del mio meglio per capire bene il gioco e per scrivere qualcosa di utile e sensato. Se in qualche parte sono stato poco chiaro chiedi pure. Introduzione Non ti scordar di me è un gioco di narrazione per due persone. I due giocatori avranno autorità narrative differenti e scopriranno il destino del protagonista della storia e della sua perduta amata. Cosa ti è piaciuto del gioco? La scelta di un gioco per due persone e il pretesto di raccontare e scoprire insieme una st֑oria d’amore perduta dà occasione di conoscere ed entrare… Leggi il resto »

Daniele Di Rubbo
Editor

Ciao Daniele, innanzitutto voglio ringraziarti per la tua recensione. Per quel che mi riguarda, potevi anche risparmiarti il preambolo: nessuno di noi è un critico esperto, ma il punto qui è scambiarci dei pareri sulla base delle nostre esperienze come giocatori e come designer, sperando di essere utili agli altri per migliorare noi stessi come designer e, al tempo stesso, i nostri giochi. Detto questo, cercherò di approfondire i singoli aspetti emersi dalla tua recensione dividendoli in nuclei tematici. Un gioco per due Sono un grande fan dei giochi per due, specie quando si devono affrontare storie che trattano relazioni… Leggi il resto »

Daniele
Ospite
Daniele

Mi hai gabbato!!!
scherzi a parte, grazie per i chiarimenti

Daniele Di Rubbo
Editor

Se hai qualche altro dubbio, o anche solo se hai quache curiosità sul gioco, sono sempre qui per parlarne.

Samuele Vitale
Ospite
Samuele Vitale

Non ti scordar di me. In questo gioco da due partecipanti, il protagonista sà che il ricordo di una persona a cui è stato molto legato sta svanendo. Ma non solo il ricordo vacilla: anche l’esistenza stessa di questa persona si sta dissipando dalla realtà. In cinque precisi giorni, la ricerca di queste memorie perdute porterà il protagonista a scelte serie che determineranno l’identità e la sorte di questa persona perduta nel tempo. Il tema della ricerca con il binomio ricordo bello e brutto è interessante. Dopo ogni giorno la persona perduta viene caratterizzata sempre di più portando probabilmente a… Leggi il resto »

Daniele Di Rubbo
Editor

Ciao Samuele, come prima cosa, ti ringrazio per la recensione; in secondo luogo, passo a rispondere anche a te punto per punto, sperando di snocciolare gli argomenti centrali del gioco e della tua recensione. Semplicità delle meccaniche Come dicevo anche qui sopra a Daniele, ho mirato a un design minimale, che facesse leva soprattutto sul color del gioco e che spingesse a meccaniche di tipo “sottile”, facendo vedere un minimo di casualità solo nel finale per non renderlo troppo scontato e deterministico (ma ne parlerò meglio nell’ultima sezione di questo commento). Le mie fonti di ispirazione a riguardo sono stati… Leggi il resto »

Filippo Zolesi
Ospite
Filippo Zolesi

Presentazione sintetica Il gioco sembra ispirarsi a Se mi lasci ti cancello (Eternal Sunshine of the Spotless Mind) in cui una persona ha deciso di cancellare dai propri ricordi, e anche dall’esistenza a differenza del film, il proprio amore… solo che ci metterà 5 giorni e 5 atti a sparire definitivamente… sarà così? Un suggestivo gdr per due persone. Cosa vi è piaciuto del gioco? L’idea è svolta in modo elegante e la maggior parte delle meccaniche, che sono molto semplici, sembrano in linea con lo scopo del gioco. Il testo è un po’ prolisso ma chiaro e piacevole da… Leggi il resto »

Daniele Di Rubbo
Editor

Ciao Beatrice e Filippo, grazie per la vostra recensione e per i complimenti che mi avete fatto! Alcune di quelle parole potrei appuntarmele come una medaglia. Ma ora passo a rispondervi punto per punto, come ho fatto anche nei commenti sopra. Fonti di ispirazione Ne ho già fatto cenno nel commento sopra: Le mie fonti di ispirazione a riguardo sono stati giochi come Sweet Agatha, Les petites choses oubliées, Walls of Concordia, e altri giochi minimali che parlano sempre di relazioni e di storie d’amore che sto ancora scrivendo. E queste sono, più o meno, solo quelle ludiche. Tra quelle… Leggi il resto »

Edoardo e Vanessa
Ospite

Introduzione Non ti scordar di me è un gioco in cui giocheremo per provare a rompere un incantesimo che ha condannato alla non esistenza la persona che abbiamo amato ( forse e amiamo ancora nonostante la nostra storia sia naufragata miseramente), ma -ancor più interessante- è un gioco in cui ci troveremo a fare i conti con temi grandi e immutabili come l’amore, il rispetto, la coscienza e il perdono. Cosa ci è piaciuto del gioco? Il gioco ci è piaciuto molto, in particolar modo abbiamo apprezzato l’attenzione che attraverso tutto il regolamento traspare nella creazione di X come ricordo… Leggi il resto »

Daniele Di Rubbo
Editor

Ciao Edoardo e Vanessa, come prima cosa, voglio ringraziare anche voi per la vostra recensione; come seconda cosa, invece, passo a rispondervi punto per punto. Petali persi, petali guadagnati In un primo momento, la logica mi aveva fatto propendere per l’immagine della rosa de La Bella e la Bestia, che perde petali mano a mano che l’incantesimo si consuma. In un secondo momento, invece, ho ribaltato chiaramente questa immagine: il punto è mettere i giocatori nella condizione di ricostruire una storia d’amore a ritroso, e il protagonista nella condizione di voler capire come mai ha voluto dimenticare e quali saranno… Leggi il resto »