Subscribe
Notificami
guest
11 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Alberto Tronchi
Alberto Tronchi
23/07/2019 13:26

Introduzione New Orleans Vodoo è un gioco ambientato nella New Orleans del 1800 , città teatro di molti scontri culturali ma anche di accettazione e crocevia delle più disparate anime. In questa amalgama di culture e mondi differenti i giocatori saranno chiamati interpretare i Loa, Prescelti chiamati a combattere le forze oscure che si muovono tra le ombra della città. Cosa mi è piaciuto del gioco? L’ambientazione originale e resa molto bene in sole 4 pagine, che di fatto invoglia ad approfondire sia il periodo storico che il contesto esoterico legato al Vodoo presentato nel manuale. Il sistema di creazione… Leggi il resto »

James Hackberry
James Hackberry
24/07/2019 16:36

Ringrazio sentitamente per la recensione. Comprendo essere un lavoro complesso e sono davvero grato del tuo tempo dedicatomi. Trovo molto calzante il tuo rilievo sulla mancanza di indicazioni precise del GM e certamente se dovessi dedicargli uno sviluppo futuro dedicherò molta attenzione a questo aspetto. Avevo originariamente sviluppato (o abbozzato) molto materiale in più, come poteri diversi per i Ghede o Petro Loa, ma in effetti non avevo per nulla pensato a un sistema di creazione della città, curioso se si tiene conto della forte ispirazione a On Mighty Thews di buona parte delle regole. Ritengo però che anche questo… Leggi il resto »

Dario D'Arpa
Dario D'Arpa
27/07/2019 18:29

New Orleans Voodoo È un gioco di ruolo ambientato nell’affascinante scenario di una New Orleans ottocentesca. Ricco di spunti sul folklore del periodo, il gioco attinge a piene mani dalle leggende del vodoo, dalle storie su antichi spiriti. Se amate, lo scenario pittoresco e colorato del sud con il suo meltingpot culturale, l’alone di mistero, le spietate e crudeli lotte segrete tra grandi spiriti e maestri dell’occulto che si contendono il destino della città e della sua gente, questo potrebbe essere il gioco per voi. I giocatori incarneranno individui prescelti, predestinati a dar voce alla potenza degli spiriti ancestrali e… Leggi il resto »

James Hackberry
James Hackberry
29/07/2019 12:09
Reply to  Dario D'Arpa

Ciao, grazie molte per il tempo dedicato al mio gioco. Mi sono segnato le tue indicazioni, soprattutto legate al supporto da dare al GM, come strutturare le relazioni, approfondire meglio la Maledizione e il suo disvelamento agli occhi dei PG, cosa ci si aspetta che facciano i vari Loa, cosa vogliono i cattivi, insomma strumenti su cui imbastire un arco narrativo e in definitiva un aiuto al GM e agli altri giocatori. La scheda, certamente, mi farò aiutare da chi è più capace di me, ma sapevo che sarebbe stato uno strumento necessario. Rispondendo alle tue domande: – al momento… Leggi il resto »

Dario D'Arpa
Dario D'Arpa
29/07/2019 14:46

Si è chiaro che il sistema gioverebbe di almeno il doppio delle parole 🙂 Mi era venuta una mezza idea, non so se potrebbe piacere, quindi te la butto così: hai pensato di creare una serie di schede/libretti di ‘PG-Archetipi’ pronti, che abbiano già all’interno elementi di BG, Motivi specifici, poteri peculiari tra cui scegliere, etc. Un poco come accade per i PbtA, se li hai presente, fornendo in questo modo ai giocatori una scelta canalizzata, forse un poco meno libera ma che permette di avere subito un’idea chiara di quello che potrebbe far emergere il PG-Archetipo e di quello… Leggi il resto »

James Hackberry
James Hackberry
31/07/2019 14:48
Reply to  Dario D'Arpa

è una linea di sviluppo che merita una valutazione, è interessante almeno vagliarla…
Grazie mille dello spunto!

Mattia Belletti e Marco Spelgatti
Mattia Belletti e Marco Spelgatti
27/07/2019 22:25

Recensione di Mattia Belletti e Marco Spelgatti Paragrafo introduttivo New Orleans. Sei una ragazza francese di buona famiglia nel 1801. Sei uno schiavo durante l’occupazione del 1862. Sei un picciotto in ascesa durante la decadenza della città. Quello che vi accomuna è che un Loa, uno spirito che collega umano e sovrannaturale, si sta per risvegliare in voi: siete pronti per affrontare la sua segreta maledizione? Cosa vi è piaciuto del gioco? La meccanica di risoluzione dei conflitti permette di avere un occhio strategico, non puntando solo sull’aleatorietà della pescata. Il setting è suggestivo e davvero ben ricercato. La coerenza… Leggi il resto »

James Hackberry
James Hackberry
29/07/2019 14:35

Ciao, grazie mille per la recensione e per il lavoro svolto nel leggere e delineare i passaggi critici. Ve ne sono grato! Chiaramente avete ragione a indicare nel supporto al GM come il buco principale (ma per niente l’unico, come le diverse agende dei Loa) del gioco. Oltre a una miriade di piccolezze. Tutti i particolari che mi avete fatto notare saranno in futuro presi in considerazione per un effettivo miglioramento. sono particolarmente soddisfatto che tra le note positive abbiate segnalato la risoluzione, che era il mio focus principale di sviluppo di design (quello che volevo sperimentare, in effetti). Partirei… Leggi il resto »

Mattia Belletti e Marco Spelgatti
Mattia Belletti e Marco Spelgatti
07/08/2019 18:43

Grazie a te per tutte le spiegazioni ulteriori che ci hai fornito! In effetti con queste aggiunte le meccaniche del gioco ci risultano più chiare. Non abbiamo mai giocato a On Mighty Thews, e magari è anche questo che non ci ha permesso di fare dei paralleli che potenzialmente avrebbero subito reso chiari i punti su cui avevamo dei dubbi. Proprio per questo saremmo interessati a leggere una versione futura, se vorrai continuare a lavorare sul gioco, dove non ci sarà il limite delle 4000 parole e quindi probabilmente avrai molto più spazio per spiegare il tutto in maniera più… Leggi il resto »

Nomen Nescio
Nomen Nescio
28/07/2019 21:37

New Orleans Voodoo è un gioco di ruolo per un numero non precisato di giocatori. Il gioco prevede la figura del GM, mentre gli altri giocatori interpreteranno persone con poteri speciali donati loro da spiriti ancestrali, poteri che si dimostreranno utilissimi nella battaglia che imperversa nella New Orleans ottocentesca. Il manuale contiene un nutrito approfondimento sul lore e sull’ambientazione del gioco. Pur non essendo un amante delle note di ambientazione iper-dettagliate, la lettura scorre in maniera piacevole e in alcuni passaggi si percepisce l’amore dell’autore per la città e tutto ciò che inevitabilmente si porta dietro. Meglio essere chiari fin… Leggi il resto »

James Hackberry
James Hackberry
29/07/2019 15:21
Reply to  Nomen Nescio

Ciao Nomen, ti ringrazio per il tempo dedicato a leggere i gioco e recensirlo in modo non frettoloso. Sono contento che gran parte delle cose che ti sono piaciute vadano siano sostanzialmente quelle su cui ho concentrato la mia attenzione. Il sistema di risoluzione (e generazione) dei tarocchi, la creazione dei personaggi, le contraddizioni narrative di quel mondo… Quanto alle tue domande: – Credo che il numero ideale sia GM + 3 giocatori, vorrei in forma definitiva dare certezza per un pool di GM + 2/4 giocatori. – In fase di scrittura ho pensato alla soluzione più semplice per non… Leggi il resto »